La campana del villaggio

Det escrito el 15.11.PM a las 17:49 horas
Etiquetas:

La campana del villaggio, titolo originale “Le tre campane”, incisa nel 1968 dagli Hoods, in italiano con lo stesso testo ripreso dalla Schola Cantorum, testo di Luciano Beretta che racconta la storia della vita di un uomo attraverso il suono delle campane del villaggio, che rintoccano nelle occasioni principali (la nascita, il matrimonio e la morte).
Questo brano è stato cantato da numerosi cantanti e gruppi musicali, tanto che ho voluto ripresentarla in una nuova veste, con un lavoro semivirtuale, nel senso che due cantanti hanno registrato la loro voce nella propria abitazione e i successivi cantanti l’hanno incisa in loco.
In questo progetto hanno partecipato:
Davide Angelini   = Canto
DEPO57 (Paolo)  = Canto
Valentina               = Coro
Marco                     = Coro
Giovanni Tiddia = Coro e canto, arrangiamento e missaggio.
Un ringraziamento anche all’amico RAI.GPL che per motivi di salute non ha potuto partecipare.

Comentarios

Antiguo usuario escrito el 15.11.PM a las 18:12 horas

verstehe den text zwar nicht,gefällt mir aber sehr was ich hier höre.

toller klang,hervorragend gesungen. eine sehr gelungene zusammenarbeit !

nicht ein falscher ton zu hören im gesang.

ich sehe Dich öfter,lese Deine kommentare,aber lang ist es her,dass Du musik hochgeladen hast !

ein glanzvoller auftritt von Euch und sehr gelungen im klang !

mein lob an Euch ! 

DEPO57 escrito el 15.11.PM a las 18:24 horas

MA CHE MAGNIFICA SORPRESA!!! GRAZIE GIOVANNI PER AVERMI DATO LA POSSIBILITA DI PARTECIPARE A QUESTO PROGETTO

gerrycix escrito el 15.11.PM a las 18:42 horas

 Una formazione strana... son rimasto senza parole , tanto di cappello a tutti quanti .....Complimenti ragazzi!

Ciao David

tgfmusica escrito el 15.11.PM a las 19:03 horas

La canzone la conoscevo gia e devo dire che questo gruppo ne ha fatto una magnifica rielaborazione,  faccio i complimenti a tutti quanti 5 * Da tgfmusica, Gianfranco, ciao

Antiguo usuario escrito el 15.11.PM a las 19:17 horas

Ero curioso di sentire il risultato di questo progetto, non sapendo chi sarebbero stati (a parte il sottoscritto) i protagonisti cantori e devo ammettere che nel sentirlo realizzato mi sono commosso.

Per me che ho fatto parte per dieci anni di un coro polifonico devo dire, Giovanni, che hai fatto un ottimo lavoro davvero, con un sound un pò anni '60 che ci sta davvero bene.

Eppoi un complimento a tutti i "colleghi cantores" perchè veramente è venuta fuori una splendida esecuzione.

Sono molto felice

Ciao

Davide

tomaso escrito el 15.11.PM a las 19:39 horas

Giovanni ho sentito questa canzone, una delle mie preferite e ricordo che la canta un'orchestra a cui ero molto affezionato e che tu conosci molto bene perchè ne facevi parte.
Il tuo nome non mi era nuovo ma non riuscivo a ricordare chi potevi essere. Sono passati tantissimi anni e se ben ricordi tu come io facevamo parte della Cooperativa Artisti 2000 del VCO, dove tu eri responsabile della contabilità. Spero di non avere per lucciole per lanterne in tal caso mi scuso, ma vedo che nella foto c'è anche Valentina quindi sono certo di non sbagliarmi
Tuttavia questa canzone mi ha rammentato la storia che ho raccontato e devo dire che la composizione che hai fatto con i tuoi amici e veramente molto bella.
"Chi sarò mai?" un indizio (Giovane e senza capelli) hai tempi.

Juri escrito el 15.11.PM a las 20:13 horas

E fatta bene e scorre benissimo, mi piacciono molto anche i cori sotto con la voce.

Non conoscevo la canzone come gli altri comunque suona davvero bene.

Antiguo usuario escrito el 15.11.PM a las 20:18 horas

ein schones lied gut und uberzeugend gesungen der chor ist gut gemacht  das arrangement gefällt mir,ein gruss von  muzika

Det escrito el 15.11.PM a las 22:23 horas

X Tomaso, nickname un po' strano, allora fammi pensare (Giovane hai tempi passati, spelato penso lo sei ancora) fammi indovinare, magari piuttosto basso, Ehm direi che la soluzione è semplice SIGNOR EX SINDACO, o lo sei ancora?
Penso comunque che sia meglio sentirci in privato che è meglio, ti contatto io TOMASO AH AH

Pyrex escrito el 16.11.AM a las 02:02 horas

In germany, we call it  "Schmalz"

But its a nice cover-song ---->good job.

Modificado por última vez por Pyrex el 16/11/2013, 02:02 Horas, modificaciones en total: 1

KEIN "Like" ohne Kommentar. Aber evtl. Kommentare ohne "Like". Kein Kommentar an "Alles-Lober". Kein Kommentar an Massenuploader.

Sandro_Glavina_LUELO escrito el 16.11.AM a las 02:31 horas

E' FANTASTICO !!!! SUPERLATIVA COLLABORAZIONE !!! ciaoaoaoooooo

Modificado por última vez por Sandro_Glavina_LUELO el 16/11/2013, 02:31 Horas, modificaciones en total: 1

I’m an italian composer: Sandro Glavina named L'Uomo e L'Ombra. In the period 2010-2016, L'Uomo e L'Ombra has done 50 albums. The compositions of Sandro Glavina are influenced by progressive rock, symphonic rock. Sandro has developed a personal style with many experimentations and actualizations. Sandro Glavina aka L'Uomo e L'Ombra plays the music using VSTI synthesizers, keyboards and adds some loops. Sandro isn't a professional musician, composes and plays music just for fun, but his works reach a good outcome, pleasant to listen. L'UOMO E L'OMBRA

https://www.jamendo.com/artist/495948/l-uomo-e-l-ombra/albums

https://www.reverbnation.com/luomoelombra/songs

 

   

Alighiero-Tozzi escrito el 16.11.AM a las 07:54 horas

Meglio della versione originale, hai fatto un ottimo lavoro di produzione assemblando il cantato così eterogeneo.

Grandi le voci ed è un piacere sentire Davide cantare in italiano. 

Penso che questa versione debba fare un giro in qualche radio ed avere comunque una visibilità oltre la comunità di Magix, questa è l'epoca delle cover e questa versione che è più di una semplice cover, potrebbe avere successo.

Modificado por última vez por Alighiero-Tozzi el 16/11/2013, 07:54 Horas, modificaciones en total: 1

Ho scritto la mia prima canzone nel 1991, ho smesso nel 1993 dopo aver realizzato un piccolo album casalingo e ho ripreso a scrivere e comporre nel 2011 dopo tanto tempo passato in tante occupazioni.

Fin da piccolo ho amato la canzone italiana da De Andrè a De Gregori, da Tenco a Branduardi, La New Wave ed il rock classico. Ringrazio la mia professoressa di musica delle scuole medie per avermi fatto ascoltare a 11 anni la musica classica che è la mia vera passione.

 

Antiguo usuario escrito el 16.11.AM a las 09:44 horas

sono  sincero faccio fatica a trovare le parole giuste per dare un mio parere a questo immenso lavoro.

Tutto mi sembra perfetto , sia a livello musicale che vocale.

Anche se lontano  dallo stile musicale che io ascolto e compongo, devo riconoscere che si tratta di qualcosa di veramente professionale.

Non riesco a capire come si possa essere riusciti ad ottenere questo risultato lavorando a distanza , per questo motivo è ancora più alto il rispetto verso tutti Voi , che avere partecipato al progetto.

Non trovo altre parole , posso solo inchinarmi , e dire

siete stati grandi 

Franco

Antiguo usuario escrito el 16.11.AM a las 09:44 horas

sono  sincero faccio fatica a trovare le parole giuste per dare un mio parere a questo immenso lavoro.

Tutto mi sembra perfetto , sia a livello musicale che vocale.

Anche se lontano  dallo stile musicale che io ascolto e compongo, devo riconoscere che si tratta di qualcosa di veramente professionale.

Non riesco a capire come si possa essere riusciti ad ottenere questo risultato lavorando a distanza , per questo motivo è ancora più alto il rispetto verso tutti Voi , che avere partecipato al progetto.

Non trovo altre parole , posso solo inchinarmi , e dire

siete stati grandi 

Franco

hanneshaas escrito el 16.11.AM a las 10:08 horas

 5*

Modificado por última vez por hanneshaas el 16/11/2013, 10:08 Horas, modificaciones en total: 1

Wie Ich noch ein Baby war hab ich weder Schreiben noch Lessen können. Jetzt werden viele sagen OOOOOOH der arme, Keine sorge bin jetzt schon 45, und kann schon das C, D, E und F. Also ihr seht ich habe fortschritte gemacht. Jetzt versuch ich halt mit den bar Buchstaben etwas zu schreiben, das geht auch nicht also mach ich lieber Musik.

raffa56 escrito el 16.11.AM a las 11:08 horas

Complimenti Giovanni, ho ascoltato con piacere questo brano in una versione davvero eccezzionale, le sensazioni che ho provato e l'emozione danno merito a questa versione, bravo bravo bravo....

Raffaello

Maboe escrito el 16.11.AM a las 11:32 horas

Woow, a wonderful song, typical italian style, I love it!

Very well sung, all of you. Bravo, Bravissimo!

Mathias

Antiguo usuario escrito el 16.11.AM a las 11:39 horas

un brano cult degli anni 60 , riproposto alla grande.

Una collaborazione che definiamo speciale, tutto molto professionale, e con grande qualità.

Complimednti a tutti quelli che hanno partecipato al progetto.

siete stati grandi

Frasangalaglav

Antiguo usuario escrito el 16.11.AM a las 11:50 horas

in questo caso non ci sono molte parole da dire, basta ascoltare per capire che si tratta di un lavoro magnifico.

Un grande plauso a tutti i partecipanti di questo progetto

SWP

Antiguo usuario escrito el 16.11.PM a las 12:57 horas

UN classico, perfettamente rielaborato e con estrema professionalità.. è un piacere ascoltarlo di nuovo dopo tanti anni , ma soprattutto è un paicere ascoltarlo cantato cosi bene da amici di oggi ..BRavi tutti !!!
Un grosso abbraccio dall'amico
Antonio

ArtistW escrito el 16.11.PM a las 13:37 horas

A  very good version (more than a cover) of  "les trois cloches", love it.

Antiguo usuario escrito el 16.11.PM a las 14:05 horas

Ben fatto! Questo è come una reputazione in vacanza in Italia! Hai davvero cantare bene!

Felix
 

pinodisola escrito el 16.11.PM a las 15:47 horas

COMPLIMENTI BRAVO GIANNI BELLISSIMO BEN FATTO

Modificado por última vez por pinodisola el 16/11/2013, 15:47 Horas, modificaciones en total: 1

                                                    www.pinodisola.altervista.org
PINO D'ISOLA Pino d'Isola (al secolo Pino Maiolo) nasce artisticamente negli anni '60 ad Isola Capo Rizzuto (KR), suo paese natio. E' il cantante e il batterista del suo primo gruppo "THE LOVERS"con la sua chitarra già scrive e compone le sue prime canzoni come "Sabrina", "Ritorna l'estate", "Non lasciarmi" ed altre. Trasferitosi a Milano, nel '66 entra a far parte del gruppo "I MAD BOYS"
Nel '82 esce il suo primo LP dal titolo"UNA SERATA SERENA" Edizioni LA PALMIERAMA di Milano
Pino incontra Giuliano Taddei (autorevolissimo autore di testi per Sanremo, Castrocaro, Zecchino D'Oro) con il quale nasce un sodalizio musicale eterno e molto produttivo: dal singolo DONNA AMORE
"DONNA AMORE" del 1983 (che riceve il premio da "La lega delle casalinghe"), passando per la produzione di diversi successi, fino ad arrivare alla scrittura di numerose canzoni per bambini. In questi anni sono frequenti le sue apparizioni come ospite su radio e TV locali. La sua popolarità cresce così come il suo impegno come cantante in giro con I FOLK 2000. "SENTIMENTO D'AMORE"
Nel 1987 esce l'album " LA MIA MUSICA con un pò di bon...gusto" Edizioni CARAMBA di Milano Come hanno riportato giornali e settimanali del settore, Fred Bongusto così come Bruno Martino sono sempre stati per Pino D'Isola dei punti di riferimento poiché molto vicini al suo modo di cantare "confidenziale". Da questo momento in poi sono sempre più frequenti le apparizioni di Rino accanto a Pino: la presenza del figlio nei suoi spettacoli gli permette, infatti, di interpretare al meglio i suoi brani fondendoli con le nuove tendenze musicali.
La grande occasione arriva per Pino nel 1990 quando ha l'opportunità di pubblicare un suo disco con la prestigiosa Casa Discografica "Fonit Cetra". Il titolo del disco è "CIAO":
PINO D'ISOLA & RINO Il 21 Aprile 1990 può essere considerata la data di nascita del duo musicale, riceve un significativo premio dall'Assessorato al Turismo e Cultura del comune di Isola di Capo Rizzuto. Il premio, intitolato "OMAGGIO A UN CALABRESE ILLUSTRE"
cita: " A CHI CON IMPEGNO E PROFESSIONALITA???HA RAGGIUNTO AMBITI RISULTATI, PORTANDO OLTRE I CONFINI DELLA CALABRIA, IL MESSAGGIO E LA CULTURA DELLA NOSTRA TERRA ???. Nel 1997 Pino riceve dal comune di Milano una medaglia per la sua canzone "TRAMMINANDO PER MILAN", originale dedica alla città che lo ha adottato.
Come autore Pino continua a scrivere canzoni incontrando nuovi personaggi in particolare: uno a livello internazionale, Carlo Alberto Rossi,
E....la musica va..................grazie a tutti Pino

Antiguo usuario escrito el 16.11.PM a las 18:10 horas

Cosa dire, è meglio dell'originale. Io ho ricevuto tante emozioni nuove e mi sento un po a disaggio. Un lavoro così professionale nel dosaggio delle voci, nella musica e arrangiamento. Ho solo un rammarico, testi così belli e ricchi di poesia non se ne sentono più. So che il lavoro che avete fatto non deve essere stato facile, e vi ringrazio per averlo interpretato e rimesso in circolo. Io lo ho messo in memoria per ascoltarlo nuovamente.