THE LUMINOUS RETURN OF ZERO G

Antiguo usuario escrito el 14.01.PM a las 12:27 horas
Etiquetas:

COSMOS  - THE PHASE ONE
Ad un    uomo   solo   e senza sentimenti viene affidata dalla confederazione    spaziale ,    la    missione  di ricercare   un   nuovo pianeta adatto alla vità.
La nave spaziale parte con un carico di vite umane , per un viaggio senza ritorno , ce la faranno?

Ideazioni musicali , arrangiamenti , campionamenti eseguiti a cura
di Galateo Franco.
Prodotto da MITS Record - Distribuito in proprio
Project Cover by Sandro Glavina

For one man without feelings is entrusted by the confederation space   mission    to  for a new planet suitable for the activity.
The spaceship starts with a cargo of human lives, on a journey of no return, they will get?
Ideations music, arrangements, sampling performed by Etiquette
of Franco Galateo.
Manufactured by MITS Record - Released on their own
Project Cover by Sandro Glavina

Comentarios

Antiguo usuario escrito el 14.01.PM a las 13:11 horas

Bello mi piace

Antiguo usuario escrito el 14.01.PM a las 16:29 horas

Hi Franco:

I love going on these musical journeys with you...  Such an interesting blend of sounds and effects.  One cannot help being catapulted into this dimension of eerily familiar acoustics.

Great stuff my friend.

Griff

 

info4u2 escrito el 14.01.PM a las 18:22 horas

Hi Franco

Although at first hearing this track did not grab me but after 4 to 5 looped plays it has start to grow on me.

The starting sounds puts my mind in to a wild jungle with unfamiler sounds of uncertanity and danger all around then as I settle and relax more familar sounds and themes come to the fore and just when I think I have got it more uncertainity and menacing sounds creep in to the fore then as the track heads towards to end more regular beats appear and apeal to my ear.

Very profectional production like the sound a lot.

Thanks Indigo

HensyrWolf escrito el 14.01.PM a las 18:59 horas

Hi Gala e gala,

I listen your awsome yourney thru space and it takes me with it to a new planet.

at 3.00 you hear the spaceship makes his landing on the surface and at 4.00 they began there yourney over land exploring new adventures at the end of your song they already know they are not the only humans.
 

Nice work! i love it. 

VOXS escrito el 14.01.PM a las 19:04 horas

Hi Franco,

a great sounding track but not really my taste (...you know I'm a simple rocker) 

Finally a musical journey but not for my hollidays 

 

All the best - VOX

Flansinnata escrito el 14.01.PM a las 19:04 horas

Sinceramente agradabile e pieno de fantasia, me piace, grazie

Jose Luis (Sir Flansi)

Mr.Ali escrito el 14.01.PM a las 19:16 horas

Muy buen trabajo segui asi

stuallan escrito el 14.01.PM a las 19:17 horas

Another excellent piece. I love taking these trips with you, never know where you'll end up but you know it will be a blast!.

 

Very well done musically and from a production point of view.

5*****+

 

Cheers,

Stuart

Antiguo usuario escrito el 14.01.PM a las 20:03 horas

Sehr gut gemachte Musik .. paßt zum Thema ... dunkle Sphären & Musik ..

Gruß Andreas

Piazzini escrito el 14.01.PM a las 20:42 horas

Ciao Franco

Dark, unpredictable, deadly .... the dark side of the space.
You have the perfect packaged in sounds.
Did I do something feared and now it's necessary to hear something friendlier.....

Great Art

en liebe gruess vom

sandro

tgfmusica escrito el 14.01.PM a las 21:05 horas

Bella traccia, lavoro ben fatto, mi piace,5* da tgfmusica, Gianfranco, ciao

JuanIsidoro escrito el 14.01.PM a las 22:09 horas

hello Franco
Great sound and interesting side story

AtomicFusion escrito el 14.01.PM a las 23:06 horas

very good arangement

great Track  Franco and very exciting !

Jojo

jos31620 escrito el 15.01.AM a las 10:08 horas

belle musique

amical jose

pinodisola escrito el 15.01.PM a las 12:01 horas

E.... SI..... CI VUOLE TANTA FANTASIA E SOGNARE  AD OCCHI APERTI PER FARE QUESTA MUSICA , BRAVO, CIAO PINO

Modificado por última vez por pinodisola el 15/01/2014, 12:01 Horas, modificaciones en total: 1

                                                    www.pinodisola.altervista.org
PINO D'ISOLA Pino d'Isola (al secolo Pino Maiolo) nasce artisticamente negli anni '60 ad Isola Capo Rizzuto (KR), suo paese natio. E' il cantante e il batterista del suo primo gruppo "THE LOVERS"con la sua chitarra già scrive e compone le sue prime canzoni come "Sabrina", "Ritorna l'estate", "Non lasciarmi" ed altre. Trasferitosi a Milano, nel '66 entra a far parte del gruppo "I MAD BOYS"
Nel '82 esce il suo primo LP dal titolo"UNA SERATA SERENA" Edizioni LA PALMIERAMA di Milano
Pino incontra Giuliano Taddei (autorevolissimo autore di testi per Sanremo, Castrocaro, Zecchino D'Oro) con il quale nasce un sodalizio musicale eterno e molto produttivo: dal singolo DONNA AMORE
"DONNA AMORE" del 1983 (che riceve il premio da "La lega delle casalinghe"), passando per la produzione di diversi successi, fino ad arrivare alla scrittura di numerose canzoni per bambini. In questi anni sono frequenti le sue apparizioni come ospite su radio e TV locali. La sua popolarità cresce così come il suo impegno come cantante in giro con I FOLK 2000. "SENTIMENTO D'AMORE"
Nel 1987 esce l'album " LA MIA MUSICA con un pò di bon...gusto" Edizioni CARAMBA di Milano Come hanno riportato giornali e settimanali del settore, Fred Bongusto così come Bruno Martino sono sempre stati per Pino D'Isola dei punti di riferimento poiché molto vicini al suo modo di cantare "confidenziale". Da questo momento in poi sono sempre più frequenti le apparizioni di Rino accanto a Pino: la presenza del figlio nei suoi spettacoli gli permette, infatti, di interpretare al meglio i suoi brani fondendoli con le nuove tendenze musicali.
La grande occasione arriva per Pino nel 1990 quando ha l'opportunità di pubblicare un suo disco con la prestigiosa Casa Discografica "Fonit Cetra". Il titolo del disco è "CIAO":
PINO D'ISOLA & RINO Il 21 Aprile 1990 può essere considerata la data di nascita del duo musicale, riceve un significativo premio dall'Assessorato al Turismo e Cultura del comune di Isola di Capo Rizzuto. Il premio, intitolato "OMAGGIO A UN CALABRESE ILLUSTRE"
cita: " A CHI CON IMPEGNO E PROFESSIONALITA???HA RAGGIUNTO AMBITI RISULTATI, PORTANDO OLTRE I CONFINI DELLA CALABRIA, IL MESSAGGIO E LA CULTURA DELLA NOSTRA TERRA ???. Nel 1997 Pino riceve dal comune di Milano una medaglia per la sua canzone "TRAMMINANDO PER MILAN", originale dedica alla città che lo ha adottato.
Come autore Pino continua a scrivere canzoni incontrando nuovi personaggi in particolare: uno a livello internazionale, Carlo Alberto Rossi,
E....la musica va..................grazie a tutti Pino

gerrycix escrito el 15.01.PM a las 16:50 horas

Questo è tuo regno .....belli questi suoni , sei sempre in grande ricerca...eh !

Ottimo Franco 

Ciao David

Antiguo usuario escrito el 15.01.PM a las 18:29 horas

Certamente un viaggio fuori dal mondo, inteso come base musicale. Si può viaggiare in compagnia della musica carica di armonie che fanno pensare a luoghi che rappresentano quello che in musica si intende spazzio e ricerca di atmosfere, che diano quello che intendiamo musicalmente come infinito e pieno di insidie a noi sconosciute. Il brano lascia queste sensazioni ma e molto gradevole ascoltarle. Ciao. 

Maboe escrito el 15.01.PM a las 20:32 horas

A great atmospheric music, it's a fine work, I like it!

Mathias

elnoss escrito el 15.01.PM a las 20:57 horas

caldo e coinvolgente per fondersi in un'unica atmosfera...bello...bello

DEPO57 escrito el 15.01.PM a las 22:26 horas

TUTTA DA ASCOLTARE...IN SILENZIO, PER ASSAPORARE LE VOCI DIVERSE E SINCRONE DI QUESTA BELLA COMPOSIZIONE

ArtistW escrito el 16.01.AM a las 03:43 horas

Little bit spooky the music but good

Antiguo usuario escrito el 16.01.AM a las 11:55 horas

effetti e musica molto vicini alle linne guida della  Musica Interattiva Totale Sperimentale

FrasanGalaglav

Antiguo usuario escrito el 16.01.PM a las 12:26 horas

questi brani sono da noi già stati ascoltati e riascoltati , ma ogni volta è sempre una sorpresa positiva il poterli risentire.

SWP

 

mohnysh escrito el 16.01.PM a las 15:07 horas

vaai kpoiluchu thuppara madhiri irukku 

indah madhiri veruppu ethama urupudiya oru paattu podu 

sevuthu la aani adikara madhiri irukku 

mathavanga yaarkuaachum anuppu saniyanae 

edhuku engaluku anupuchu enga thaali arukarra

regards, 

monish

p.s : verum kaathu dhan varudhu