L'ostacolo

tgfmusica schrieb am 25.07.2016 um 20:49 Uhr
108
Tags:

Questa volta Sandro ed io ce la prendiamo con un oggetto molto utile, ma se non è usato come si deve e con parsimonia può diventare un vero e proprio OSTACOLO nelle relazioni di coppia.

L’ostacolo
Testo Sandro Glavina  Musica di Gianfranco Troiano

Vorrei che tu mi guardassi negli occhi
quando ti parlo,
anziché fissare il display
con gli occhi eternamente abbassati.
Vorrei che tu mi facessi una carezza
quando sono triste,
anziché muovere freneticamente
le tue dita
su quel rettangolo luminoso.
Vorrei, si vorrei che tu mi ascoltassi,
anziché tapparti le orecchie
con quelle cuffiette,
io vorrei sentire
le tue parole spontanee,
non semplici ripetizioni ad alta voce
di quanto stai leggendo sul social.
Vorrei cenare con te
al lume di candela
o passeggiare nella notte
e vedere il tuo viso illuminato
dalla luna mentre guardiamo le stelle
e non vedere solamente la tua
faccia illuminata dal riflesso
di quel piccolo schermo.
Lui è un ostacolo tra noi
e tu non te ne rendi conto.
Lui è un ostacolo tra noi
e tu non ti accorgi
della mia noia a starti vicino
senza parlare
mentre vorrei dirti dolci parole,
e tu invece, con le cuffie alle orecchie
ascolti parole che non sono mie.
…………………………………………..
Abbiamo pochi giorni per condividere
questi momenti magici
per guardarci negli occhi,
ma tu preferisci lui,
io non voglio che tu lo uccida,
ma tenerlo spento
non sarebbe un tradimento.
Poi nei giorni in cui  sarai sola,
nella tua lontana casa
potrai fare a tuo piacimento
fino a consumarti il cristallino,
ma ora non uccidere me,
non sprecare il poco tempo che abbiamo
per essere attori della nostra storia.
Io spero ancora di rivederti
ma in una diversa occasione,
dove la luce del sole
possa accecare quello schermo
che rischia di essere
un vero e proprio muro,
un vero e proprio ostacolo tra di noi.
Allora io si che potrò parlarti,
allora io si che potrò ascoltare la tua voce
senza le interferenze
che contaminano la vita.

Testo Inglese tradotto con Bing
This time, Sandro and I we take it with a very handy, but if not used properly and sparingly can become a real OBSTACLE in intimate relationships.

The obstacle
Sandro Glavina lirics - Gianfranco Troiano Music

I wish you looked me in the eye
When I talk to you,
rather than fix the display
with his eyes lowered forever.
I'd like you to do me a caress
When I'm sad,
rather than move frantically
your fingers
on that bright rectangle.
I wish you I wish you would listen to me,
instead of plugging your ears
with those headphones
and I'd like to hear
your wild words
not mere repetitions aloud
What are you reading in social.
I would like to have dinner with you
by candlelight
or take a walk in the night
and see your face lit up
by the moon as we watch the stars
and not only see your
face illuminated by reflections
that little screen.
He's an obstacle between us
and you don't realize it.
He's an obstacle between us
and you don't realize
of my boredom to be near you
without speaking
While I would say sweet words,
and you, with your headphones on your ears
listen to words that are not mine.
…………………………………………..
We have a few days to share
those magic moments
to look into your eyes,
but you prefer him,
I don't want you to kill him,
but keep it off
It wouldn't be a betrayal,
then on days when you're alone,
in your distant home
You can do as you please
up to consume the lens
but now I do not kill me,
don't waste the little time we have
to be actors of our history.
I still hope to see you again
but on a different occasion,
where the sunlight
can blind the screen
that is likely to be
a real wall,
a real obstacle between us,
then I can talk to you,
then I can hear your voice
without interference
that contaminate life.

Kommentare

Ehemaliger User schrieb am 25.07.2016 um 23:40 Uhr

Ciao Gianfranco & Sandro:

Molto ben fatto. Interessante e testi significativi. Ben narrato.

Si ragazzi lavorano molto bene insieme. Fornisce un buon ascolto.

Griff

 

Sandro_Glavina_Channel schrieb am 26.07.2016 um 02:50 Uhr

Fantastica interpretazione  con voce recitante ed ottimo adattamento del testo  su base musicale confacente. Ottima la breve introduzione-commento che ben descrive il tema di questa canzone.GRANDE GIANFRANCO HAI PERFETTAMENTE "LETTO" IL TEMA SCOTTANTE DELLE RELAZIONI CONTAMINATE DALLA TECNOLOGIA

Zuletzt geändert von Sandro_Glavina_Channel am 26.07.2016, 02:50, insgesamt 1-mal geändert.

Sandro Glavina is an italian composer, named L'Uomo e L'Ombra. The choice of the name derives from the title of the album "L'uomo e l'ombra" of the band "Abstract Music Nuova Esistenza", an experimental group founded by Sandro Glavina together with his friends in the mid-70s.

In the period 2009-2022, L'Uomo e L'Ombra has done 84 albums. The compositions of Sandro Glavina are partly influenced by progressive rock. Sandro has developed a personal style with many experimentations and actualizations. He offers music beyond borders by intertwining different styles in crossover with each other. Prog, psychedelia, classical, post-rock, jazz, pop are some of the influences that dissolve in ambient atmospheres, citations of contemporary music and minimalist nuances. Sandro Glavina aka L'Uomo e L'Ombra plays the music using VSTI synthesizers, keyboards and adds some loops. Sandro isn't a professional musician, composes and plays music just for fun, but his works reach a good outcome, pleasant to listen. L'UOMO E L'OMBRA

https://www.jamendo.com/artist/495948/l-uomo-e-l-ombra/albums

https://www.reverbnation.com/luomoelombra/songs

https://www.facebook.com/luomoelombra/

   

Ehemaliger User schrieb am 26.07.2016 um 12:04 Uhr

senza dubbi una lirica con forti connotati sociali interprersonali.

purtroppo la tecnologia se mal utilizzata porta ai risultati che avete scritto nel testo.

Un altro lavoro molto buono in tutti i sensi.

interpretazione direi splendida

molto bene bravi a tutti e due

Franco

tubelknubel79 schrieb am 26.07.2016 um 16:01 Uhr

Fantastico :)

Ehemaliger User schrieb am 26.07.2016 um 21:17 Uhr

Ciao Gianfranco & Sandro :-)

musica fatta benone bellissime melodie.la voce e indiscutabile e fortissima.e il testo va fortissimo.

​GRANDI

tanti saluti da paolo tani

saluto spaziale a tutti italiani che vivono al estero e che amano litalia

 

horst-d schrieb am 27.07.2016 um 15:13 Uhr

well interpreted

a song I like

regards Horst

Ehemaliger User schrieb am 29.07.2016 um 10:59 Uhr

Ragazzi,avete toccato un argomento dei nostri giorni,che influenza molto i comportamenti delle nuove generazioni e non solo.

Il brano è riuscito alla grande, e Gianfranco fornisce una prestazione vocale notevole.

Bravi.

Rino

 

Maboe schrieb am 30.07.2016 um 20:37 Uhr

A very good collaboration work - I think I know the original melody. Like it!

Mathias

Ehemaliger User schrieb am 05.08.2016 um 00:27 Uhr

Muy buena colavoracion en este rap ciudadano,quedo muy autentico,bravo